FONDAZIONE FRANCESCA RAVA

La Fondazione Francesca Rava aiuta l’infanzia in condizioni di disagio e rappresenta in Italia N.P.H. – Nuestros Pequeños Hermanos, (I nostri piccoli fratelli), organizzazione internazionale che da oltre 60 anni accoglie i bambini orfani e abbandonati nelle sue Case ed ospedali in 9 Paesi dell’America Latina.

Mariavittoria Rava, Presidente della Fondazione Francesca Rava, ad Haiti

La Fondazione è particolarmente impegnata nella poverissima Haiti con l’Ospedale Pediatrico St. Damien che assiste 80.000 bambini l’anno, scuole di strada per 10.000 bambini, 2 centri per bambini disabili, 2 case orfanotrofio con 800 bambini, programmi di ricostruzione e di distribuzione di acqua e cibo. A questo link è possibile vedere un bellissimo video del loro operato in Haiti.

In Italia i volontari della Fondazione sono impegnati su diversi fronti: sono presenti sulle Navi della Marina Italiana nel Canale di Sicilia per fornire il primo soccorso sanitario ai migranti, in particolare bambini e donne incinte;  portano aiuto a famiglie ed enti colpiti da povertà sanitaria con “In farmacia per i bambini”, iniziativa nazionale di sensibilizzazione e raccolta di farmaci da banco, alimenti per l’infanzia e prodotti pediatrici, per portare aiuto concreto ai bambini che vivono una condizione di povertà sanitaria in Italia e in Haiti; in collaborazione con KPMG, lottano contro l’abbandono neonatale con “ninna ho”, primo progetto nazionale con il Patrocinio della Società Italiana di Neonatologia e del Ministero della Salute.
La Fondazione Francesca Rava è inoltre impegnata nel Centro Italia dove stanno lavorando per la ricostruzione di 6 scuole per i bambini dei luoghi colpiti dal terremoto.
 L’OSPEDALE PEDIATRICO NPH SAINT DAMIEN
Ospedale Pediatrico N.P.H. Saint Damien

Il S. Damien è una struttura d’eccellenza costruita su progetto italiano e realizzata con donazioni dall’Italia, che assiste 80.000 bambini l’anno. È dotato di 224 posti letto, pronto soccorso, 4 sale operatorie, Maternità e Neonatologia, ambulatorio chirurgico, day hospital, reparto malnutrizione, l’unico programma oncologico pediatrico e l’unico centro di reidratazione per i bambini affetti da colera del paese, radiologia digitale, clinica dentale, farmacia con laboratorio galenico, un padiglione per le vaccinazioni e il trattamento dell’HIV.

Qui ad Haiti la Fondazione è impegnata in due progetti molto importanti:

  • La chirurgia pediatrica, poiché in Haiti esistono solo 3 chirurghi pediatrici per 11 milioni di abitanti. In collaborazione con la Società Italiana di Chirurgia Pediatrica, stanno inviando volontari per la formazione di chirurghi pediatrici haitiani e per far fronte alla lunga lista d’attesa di bambini in attesa di operazioni salvavita.
  • Il reparto oncologico del S. Damien, perché per un bambino haitiano una diagnosi di cancro è spesso una sentenza di morte. E’ l’unico centro dove i bambini possono ricevere diagnosi, cure adeguate e terapia del dolore, e va urgentemente ampliato.

La Fondazione Francesca Rava ci esorta a donare il 5×1000 per salvare migliaia di bambini da malnutrizione e malattie curabili nell’Ospedale NPH S. Damien, come già detto unico centro pediatrico dell’isola di Haiti, colpita dopo il terribile terremoto del 2010 anche dal colera e 3 uragani. C’è bisogno di sostenere lo straordinario lavoro dei medici e degli infermieri haitiani che secondo la filosofia della Fondazione Francesca Rava di empowerment delle popolazioni locali, viene formato perchè raggiunga una professionalità da primo mondo e possa sostenere al meglio le emergenze sanitarie locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *