Epilogo di www.mammeepapa.it

Devo dire la verità questo sito mi ha arricchito molto e mi è servito per discernere su diversi aspetti della vita, in primis l’amicizia ed i rapporti con gli altri. Ho sempre avuto un problema nelle relazioni con il prossimo, ho sempre finito per dare più di quanto avrei dovuto ma non mi è mai interessato perché alla fine ero sempre più ricco. Nella mia vita ho collezionato persone ed emozioni ad esse correlate, molte di loro hanno colorato la mia vita e mi hanno permesso di far parte della loro anche se solo per poco tempo. Per la prima volta però sono veramente rammaricato per come sono andate le cose. Conoscere persone che fossero interessate alla mia opinione o ad un mio consiglio è stato splendido ma purtroppo ogni bel gioco prima o poi finisce. Si è spenta in me la voglia di dare e non so se sia colpa di chi in qualche modo ha tradito le mie aspettative o semplicemente perché credo sia il momento di iniziare a pensare anche a me. Ma in fondo cosa mi aspettavo veramente da tutto questo? Se pensate a soldi e fama vi sbagliate di grosso. Io speravo in un progetto da condividere con voi, con la donna che amo e con quelli che credevo fossero dei mie AMICI. Si proprio amici. Invece purtroppo da bravo figlio unico ho commesso un grave errore. Dietro i miei amici in realtà si nascondevano solo delle persone amanti della loro opinione ed autoritarie che mal si sposavano con il mio modo di vivere e di pensare. Vi chiederete perché stia scrivendo tutto questo qui, vero? Bene vi spiego subito dove voglio arrivare. Il sito da come sono messe le cose ad oggi morirà. Si avete letto bene… morirà. Ogni creatura prima o poi si spegne dopo aver visto la luce. Questo per me non sarà piacevole ma inevitabile. Condivido ancora una volta con chi vorrà leggere le mie sensazioni ed i miei pensieri anche per chiedervi scusa. Scusa perché alla fine mollerò e non andrò avanti. Ovviamente insieme alle mie scuse non posso non dire a tutti voi GRAZIE. Grazie per aver acceso per qualche tempo una scintilla, come un sogno che ora come ora diventa sempre più flebile. Vi ringrazio per avermi dato la forza di studiare e di superare i miei limiti e vi ringrazio perché attraverso voi ho capito che annullarsi per accontentare gli altri è sbagliato. Non fatelo nemmeno voi. Non fatelo nemmeno se potesse rivelarsi la scelta più  conveniente perché potreste pagarne lo scotto. Collaborare ad un progetto ed essere soci vuol dire avere responsabilità comuni e lavorare insieme, non governare sull’altro in maniera assolutamente autoritaria. Per questo vi scrivo, per spiegarvi come mai non ci sono nuovi articoli ed i vecchi sono scomparsi. Per farvi capire che forse non è tutto oro ciò che riluce. Pensateci e valutate di conseguenza. Un saluto Maurizio

VACANZE IN EUROPA CON BAMBINI

SCRITTO DA MAURIZIO DI TULLIO
È ormai tempo di cominciare a pianificare le vacanze: un momento atteso per tutto l’anno. Le ferie estive sono l’agognato periodo, le due settimane tanto attese, durante le quali chiudersi la porta di casa alle spalle, con tutte le preoccupazioni, e godersi la famiglia e i propri bambini in località interessanti e dedicandosi ad attività che coinvolgano e divertano tutti.

Leggi tutto “VACANZE IN EUROPA CON BAMBINI”